Formazione Lavoratore parte Specifica Rischio Alto

Intraziendale | Costo netto modalità aula: da concordare con il cliente.

Interaziendale | Costo netto modalità aula: 120 €. Il corso è attivato con un numero minimo di partecipanti.

Durata: 12 ore

Premessa ed Obiettivi

L’accordo Stato-Regioni del 21 Dicembre 2011 regolamenta la formazione a cui devono essere sottoposti i lavoratori di tutte le aziende. Il modulo di formazione specifica rischio alto è dedicato ai lavoratori di aziende di classe di appartenenza ATECO definita rischio alto. Questa tipologia di formazione è realizzata in funzione dei rischi riferiti alle mansioni, ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristiche del comparto di appartenenza.

Contenuti:

– rischi infortuni;

– meccanici generali;

– macchine;

– attrezzature;

– cadute dall’alto;

– rischi da esplosione;

– rischi chimici;

– nebbie, oli, fumi, vapori, polveri;

– etichettatura;

– rischi cancerogeni;

– rischi biologici;

– rischi fisici;

– rumore;

– vibrazioni;

– microclima ed illuminazione del lavoro;

– DPI ed organizzazione del lavoro;

– ambienti di lavoro;

– stress lavoro-correlato;

– movimentazione manuale dei carichi;

– movimentazione merci;

– segnaletica;

– emergenze;

– le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico;

– procedure di esodo ed incendi;

– procedure organizzative per il primo soccorso;

– incidenti ed infortuni mancati;

– altri rischi.

Si ricorda la definizione di lavoratore secondo il D. Lgs. 81/08, art. 2: persona che, indipendentemente dalla tipologia contrattuale, svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari. Al lavoratore così definito è equiparato: il socio lavoratore di cooperativa o di società, anche di fatto, che presta la sua attività per conto delle società e dell’ente stesso; l’associato in partecipazione di cui all’articolo 2549(N), e seguenti del Codice civile; il soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi e di orientamento di cui all’articolo 18 della Legge 24 Giugno 1997, n. 196(N), e di cui a specifiche disposizioni delle Leggi regionali promosse al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro o di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro; l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione; i volontari del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile; il lavoratore di cui al decreto legislativo 1 Dicembre 1997, n. 468(N).

Docente – Formatore esperto in materia di salute e sicurezza sul lavoro e qualificato ai sensi del D.Lgs. 81/08 e del D.I. 06/03/2013.

Validità dell’attestato – Formazione Specifica Rischio Alto ai sensi del D.Lgs. 81/08 e dell’Accordo Conferenza Stato – Regioni del 21/12/2011. Rilasciato da A.I.F.E.S.